CAPITA, 'NAMMERICA - MAIMUVISE.IT

Pubblicato da boostapazzesca

Clicca qua pe annattela a legge su MAIMUVISE.IT, er cimena daa parte der popolo. E si ancora devi anna’ a vedello, sta ncampana che ce sta er pericolo SPOGLIER.

Dovevamo annà a ballà co’ du pischelli, ma ce stava sciopero dei mezzi. Mentre che paa strada tutti chiamavano chi er TACSI chi li mortacci dell'ATAC, semo arivate 'ntempo pe vedelli rimorchiasse du' smandrappate PUSCIAPPATE.
E MICA POTEMO FA' A MUFFA A ASPETTAVVE, dicheno.
Però si ciavevamo 'a barconata ar mento, po esse che nantra SCIANZ ciaa daveno.

A BOO ‘NCE PENZAMO, 'NAMOSE A VEDE' CAPITANAMMERICA.
Sharon quanno va 'n bianco è 'na cifra saggia, se vede che è abbituata. Je do spago, Marusca cià detto che ner firm è pieno de bonazzi ammericani. Er cimena se sa, o davono da fa' i be' regazzi.

Ammazza, popo bboni 'sti regazzi. Capitanammerica è n tipetto pure svejo, ma de fisico fa ride. Ciabbusca co' tutti, ma vole pe forza anna' a fa' a guera 'n Europa. Cia' i valori, lui. Mipadre er servizzio militare nun se lè popo filato. Se o so' venuto a pija' direttamente a casa pe' spedillo 'n missione segreta, nome ncodisce GAETA.
'A tipa der regazzetto è na cifra caruccia, sinnamora de lui quanno pare ‘nsorcio, poi, dopo che a lui er dottore suo je fa na pera de siero, soo ritrova tutto muscoloso e nun je pare vero.
Lui però ariva tardi regolare all'appuntamenti, devono sempre annà a ballà e nun ce riescono mai. Poi cià pure da fa' cor nemico suo, er roscetto, che nun solo è nazzista ma 'na cifra sborone e per questo a lui er siero je sè riproposto male.
Poi tuttantratto inizziano a sparasse e a pijasse a tortorate, allora me so' abbioccata de brutto.

Ner sognio che me so' fatta ce stava ROIDEVITA che me metteva er siero e me veniva 'a quarta de sise, manco 'a terza.
TUTTA VITA, PAROLA DI DEVITA. E 'nfatti a ggente me stimava popo na cifra. Poi se 'nseriva Sharon, che siccome che era gelosa rapiva Roidevita pe fasse mette er siero, che lei più che 'na tavola cià er CHENION.
A lei però je veniva 'a nona, sbroccava e co li missili sua voleva distrugge l'ammerica e boni du' terzi de laurentino pittrentotto. Qui partiva nantra faciolata che vaa risparmio, perchè purio mentre che 'o sogniavo me stavo a annoia'.
'Nzomma, alla fine l' america se sarvava collo scudo stellare. Er laurentino no, ma se sa, quarche danno COLLARENALE ce sta sempre. 'N attimo prima che i missili de Sharon ce stanno a corpi', mattacco ar baracchetto daa radio pe' chiama' lammericani, che siccome so' er prezzemolo, putacaso venivano a sarvacce mica me faceva schifo.
Me metto a grida' AMMERICA? AMMERICA ME SENTI? AOH!
Dar baracchetto risponneno SEE, AUANAGANA! MA CHE TE STRILLI AOH !

Me svejo. Ce sta Sharon che me tira er braccio e fa AOH. Semo de novo du' tavole, 'nfatti se riuscimo a guarda' nfaccia. Su o schermo Capitanammerica sta a fa' e stesse cose de quanno era 'no stecco, mo' però je lammolla e tira 'e pizze più forte.
Alla fine pure si nun avemo capito chi è NIK FURIA, avemo capito che si ce credi, tutti cianno na seconna SCIANZ. È quello che chiameno LAMERICAN DRIM.
Er probblema è che LAMERICANDRIM, si capita, capita 'nammerica. Io ar limite posso fa er LAURENDRIM, ma me ce vonno 'n par de sonniferi belli forti, si no finisce che me risvejo prima daa fine.

Ve stimo 'na cifra,
Boosta Pazzesca